IL LUPO PERDE IL PELO MA NON IL VIZIO

il Lupo perde il pelo ma non il vizio” mi ha urlato contro la Ribelle!

“Se una persona non sa vivere la propria libertá ha bisogno di regole”. Quando a colazione l’ho detto tutte sono esplose in un coro di proteste.

La Ribelle appunto con proverbi da medioevo, e in sequenza l’Eterna-Adolescente mi ha accusato di EGOISMO, la Poetessa di INSENSIBILITÁ, l’Innamorata di essere senza CUORE (ovviamente!)

Il problema alla base é il solito: troppa LIBERTÁ! Chi non sa utilizzarla danneggia gli altri e cioé la sottoscritta!

Io LAVORO! Lo vedono e lo vivono perché hanno una casa dove stare, di che sfamarsi, tutti i servizi per vivere in quest’era tecnologica e consumistica, e hanno anche un po di TEMPO per occuparsi delle loro faccende.

Ció nonostante si lamentano che io prendo il loro tempo per svolgere le mie attivitá. Ma se loro non producono niente di che, io non posso permettermi questo spreco di tempo.

Quindi sto ripristinando le vecchie regole. Cosa dovrei fare altrimenti? Lasciare l’Eterna-Adolescente col naso all’insú a fantasticare sogni che non realizza? Permettere alla Ribelle di occuparsi delle cause perse degli altri anziché di se stessa? Accontentare la Poetessa e farle fissare un foglio bianco in attesa della rima giusta da scrivere? Perdere un tempo infinito con l’Innamorata che chatta sui canali con uomini insulsi che non sanno neanche cosa vogliono fare della loro vita?

No! Questo non avverrá. Quindi ho preparato le nuove regole per una LIBERTÁ CONDIVISA E BILANCIATA:

partendo da una giornata di 24 ore di cui 6 le passiamo dormendo le invito a fare il loro programmino tenendo conto che il lavoro mi occupa per 14 ore al giorno; a queste sommiamo circa 2 ore per pranzo e cena rimangono 4 ore totali

  1. Non puó essere presa piú di 1 ora per volta a meno che non ci sia la piena autorizzazione da parte delle altre condomine
  2. Nel caso in cui la propria ora sia da utilizzare in luoghi distanti che non permetterebbe alle altre il pieno utilizzo della propria ora si dovrá fare richiesta preventiva con indicazione della restituzione del tempo ulteriore richiesto
  3. Previo accordo collettivo si potrá cumulare le ore di piú giorni cosi da permettere di vivere piú giorni all’insegna delle loro passioni: es il viaggio con amici per l’Eterna-Adoescente oppure la Poetessa potrá stare in attesa che le parole piovano dal cielo senza interruzione
  4. I sabati e le domeniche saranno organizzate in base a richieste specifiche inviate preventivamente alla sottoscritta
  5. In assenza di richieste specifiche le ore del sabato e della domenica saranno in numero di 3 per condomina

Credo proprio che sia perfetto non avranno di che lamentarsi! Ora mando l’email, sicuramente saranno tutte felicissime! Non sono poi il LUPO che loro dipingono

Questo articolo è disponibile anche in: en

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *