Le canzoni sono le poesie della societa moderna?

Le canzoni sono le poesie della societa moderna?
Secondo voi le canzoni che ascoltiamo e cantiamo a squarciagola in macchina, anche fermi al semaforo, sono le poesie della societá moderna? Pare di si!
Non lo dico io, ma da tempo a seguito di studi le canzoni in molti casi sono considerate come la Poesia dei nostri tempi. Le canzoni hanno molti elementi in comune con la poesia come l’oralitá, l’immagine, la brevitá, il suono, la ripetizione della parola, la rima. Il panorama musicale é vasto e diversificato e ognuno di noi, come per la poesia, trova il proprio cantante-autore preferito, e la bellezza della musica, cosí come per la poesia, é che non hanno confini. Anche quando i governi chiudono le frontiere, anche quando la libera espressione viene imbavagliata la poesia e la canzone travalicano ogni barriera. Canzoni e poesia possono parlare di qualsiasi argomento, temi universali come l’amore, la guerra, la libertá, il dolore, la societá vengono cantati e hanno inspirato mezzo mondo, e molte di queste, hanno giá preso posto a pieno titolo nelle antologie scolastiche. Un esempio é “Il vecchio e il bambino” di Francesco Guccini o “Blowing in the wind” del recente Nobel Bob Dylan ballata che ha fatto il giro del mondo ai temoi in cui ancora non esistevano i social network.


Qual’e la forza che oggi hanno le canzoni rispetto alla poesia tradizionale? Si tratta solo del forte impatto musicale? Il fattore vincente é da ricollegarsi al cantante o canta-autore o band che diventa Personaggio-Mito-Modello da seguire imitare, immedesimarsi o modello a cui ispirarsi. Oggi chi se li fila i Poeti? Sono dei Personaggi? No, non esistono per nessuno. Sono persone che nessuno conosce e se hanno anche una identitá questa é “poco attuale” e “lontana” una identitá che sembri abbia poco da dire seduta ad una scrivania polverosa.
Le canzoni avrebbero la stessa diffusione se non ci fossero i cantanti a portarle nelle piazze nelle strade esponendosi in prima persona emozionando il pubblico che a migliaia affollano gli stadi e i teatri? E poco importa se il personaggio-cantante-band ha problemi di alcolismo o droga o depressione o scelte sessuali diverse la sua canzone/musica sará oltremodo seguita. Lui/lei/Loro sono sul palco a cantare la loro poesia strizzando si l’occhio al marketing ma diffondendo, facendo conoscere ogni singola parola della loro canzone che passerá di bocca in bocca e sopra ogni cosa facendo arrivare un messaggio, spesso potente, che rimarrá nel tempo ad esempio, denuncia e monito.
É quindi questa la differenza? Il Poeta non é un Personaggio e non sa portare nelle piazze per le strade la sua Poesia?
Se oggi ai nostri tempi ci fosse un Giacomo Leopardi (scusate se scomodo sempre lui, ma piace un sacco..) o un William Shakespeare che tipo di Poeti sarebbero? Inesistenti come i poeti che non vediamo ai giorni nostri? Oppure sarebbero delle vere rockstar? Io penso proprio di si … si Poeti uscite d casa!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *